Il nostro obiettivo

Scala, capacità e vicinanza per guidare il progresso

Chi siamo

Siamo La PayTech Europea con la scala, le capacità e la vicinanza territoriale per fornire le soluzioni di pagamento più semplici, veloci e sicure a Persone, Aziende e Istituzioni Finanziarie.

Nasciamo dall’unione dei maggiori player europei nel mercato dei pagamenti e siamo presenti in più di 25 Paesi, che rappresentano il 65% dei consumi in Europa. 


#1

nell'Acquiring per numero di Merchant convenzionati e valore complessivo delle transazioni gestite

#1

nel Processing per numero di Carte gestite e valore delle transazioni complessive

#1

per investimenti annuali in Tecnologia e Innovazione


Vogliamo rendere ancora più semplice e intuitiva per tutti i nostri clienti la gestione dei pagamenti digitali e dei servizi correlati, proponendo un’offerta completa e personalizzabile di soluzioni facili, intuitive e sicure.

Proponiamo alle Banche, alle piccole e medie Imprese, alle grandi Aziende, alle Istituzioni e alla Pubblica Amministrazione una gamma completa di soluzioni altamente innovative sia per i pagamenti digitali sia per l’accettazione dei pagamenti fisici e a distanza, con soluzioni specifiche per l’e-commerce, la multicanalità e per i singoli settori merceologici.  

Nexi, La Paytech Europea

Purpose

We drive progress by simplifying transactions and by empowering people and businesses to enjoy closer relationships and prosper together.

Promuoviamo il progresso semplificando i pagamenti e consentendo a persone e aziende di vivere relazioni più strette e di crescere insieme.

Nexi in cifre


~2,4 m

Esercenti

~160 m

Carte

>1k

Top Financial Institutions

>9.000

Esperti di Pagamenti

~€ 300m

Investimenti annuali IT & Innovation

65%

dei consumi in Europa

Sebbene non sia avvenuta la chiusura della Transazione Nexi/SIA, i dati considerano lo scenario successivo alla Transazione Nexi/SIA.
Per maggiori informazioni, visitare la nostra Sezione IR

Ambition

Vogliamo cambiare il modo in cui le persone pagano e le imprese accettano i pagamenti, proponendo ai nostri clienti le soluzioni più innovative e affidabili grazie alla nostra scala, alla competenza e all'energia delle nostre persone.

Guideremo il cambiamento verso un'Europa senza contanti rendendo digitale ogni pagamento perché è più semplice, veloce e sicuro per tutti.

Sostenibilità

Nexi, The European Paytech

Vogliamo contribuire con forza ed efficacia alla digitalizzazione dell'Europa, gestendo il nostro business in modo sostenibile e con grande attenzione verso l’ambiente.

Ci impegniamo costantemente per avere una governance sempre trasparente e per migliorare la società.

Scopri di più

Gruppo

2021
Gruppo
Nexi e Nets uniscono le loro forze per creare la PayTech leader europea: una combinazione strategica per offrire soluzioni di pagamento innovative e a prova di futuro, sostenute da un modello operativo e da uno stack tecnologico d'eccezione.

Il percorso di trasformazione di Nexi

2020
NEXI
Acquisizione del ramo di attività relativo all'Acquiring di Intesa SanPaolo. Firma trattative Nexi e Nets 11/2020.
2019
NEXI
Nexi è quotata in Borsa Italiana il 16 aprile.
2018
NEXI
Acquisizione del ramo di attività relativo all'Acquiring di Carige.
2017
NEXI
Dalla fusione tra ICBPI e CartaSi, nel 2017 nasce Nexi. Acquisizione del Book Merchant di Deutsche Bank e di MPS. Acquisizione di Bassilichi e delle sue filiali.
2016
CARTASI & ICBPI - Dal 2015 al 2016
2016 - acquisizione di Setefi. 2015 - cambia la struttura azionaria con Bain Capital, Advent e Clessidra.
2014
ICBPI - Dal 2006 al 2014
Acquisizione di di C-Card nel 2014, di Siteba nel 2012 e di ICBPI nel 2009. Nel 2008 Seceti viene acquisita ed Equens Italia incorporata. Nel 2006 nasce CIM Italia e vengono acquisite Key Client Cards & Solutions e Helpphone.
1985
CARTASI
CartaSi nasce come marchio di Servizi Interbancari, un'iniziativa di ABI, 16 istituti di credito e 4 banche centrali.
1939
ICBPI
ICBPI (Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane) viene creato su iniziativa di sei banche cooperative italiane.

Il percorso di trasformazione di Nets

2020
Nets - Dal 2018 al 2020
Sotto la proprietà di Hellman & Friedman, Nets ha subito una trasformazione e investimenti significativi che hanno portato a una crescita accelerata del suo core business, sia organicamente che attraverso fusioni e acquisizioni strategiche iniziate con l'acquisizione di Concardis nel 2018. Ciò ha ampliato l'impronta di Nets in aree di pagamento in rapida crescita come Germania, Austria, Svizzera e Polonia. L'attenzione commerciale si è concentrata sui servizi commerciali, stabilendo una forte esposizione e proposta di e-commerce, l'elaborazione dell'emissione e lo sviluppo di prodotti di pagamento digitali innovativi.
2017
Nets - Dal 2016 al 2017
Nel settembre 2016 l'azienda si quota alla Borsa di Copenaghen e continua il suo percorso di crescita, diventando uno dei principali fornitori di pagamenti nel Nord Europa. Dopo un anno e mezzo Nets è stata acquisita dal fondo guidato da Hellman & Friedman.
2015
Nets - Dal 2014 al 2015
Nel luglio 2014 Advent International, Bain Capital e ATP comprano Nets, precedentemente di proprietà di banche danesi e norvegesi. Sotto la proprietà del private equity, Nets si trasforma in un fornitore di pagamenti nazionale efficiente in termini di costi e orientato al mercato, espandendosi rapidamente nei paesi nordici in modo organico e attraverso M&A selettive.
2009
Nets
Nets nasce come joint venture dalla fusione della danese PBS e della norvegese BBS.
1972
Nets
BBS nasce dalla fusione di Bankkort e Bankgirosentralen, il più grande fornitore di servizi di pagamento in Norvegia.
1968
Nets
PBS nasce come impresa collettiva da un gruppo di banche danesi.